Google censura l’uso del Bluetooth nel Market di Android!

Voglio riportare un fatto che è da tempo che seguo con molto interesse e che ancora oggi  sto cercando di trovare delle spiegazioni plausibili a tutto ciò.

Di seguito trovate la traduzione in italiano del post originale che potete trovare invece qui


Un giorno di Giugno 2010, la nostra applicazione per Android Bluetooth file transfer √® stata rimossa manualmente da Google dall’Android Market senza nessuna ragione. In principio abbiamo pensato che fosse uno dei soliti e famosi bug di Android, dovuto all’estrema fragilit√† dell’intera piattaforma, e cos√¨ eravamo abbastanza ottimisti. Ma dopo qualche giorno, la nostra applicazione non era ancora visibile sul Market e con “alcune ispezione” abbiamo scoperto che era stata rimossa/nascosta a tutti i cellulari con il firmaware 1.5 e 1.6: ovvero il 50% di tutti i telefoni Android!!!(fonte:¬†Android website)

Abbiamo provato a contattare Google stessa, al fine di ottenere una spiegazione, ma il fatto divertente √® che per il ¬†back-office dello¬†sviluppatore, non esiste un modo per contattare Google direttamente (per esempio usando un modulo di inserimento dati o un indirizzo e-mail). Ok, proviamo allora con il forum di aiuto dell’Android Market: Oh mio Dio, il forum di supporto pi√Ļ divertente del pianeta,¬†¬†dove gli utenti finali e gli sviluppatori sono fusi insieme,¬†e le risposte ufficiali date dagli impiegati di Google dovrebbero essere studiate dagli artisti di cabaret.

Pertanto, per due settimane la nostra applicazione non era visibile su dispositivi con Android 1.5 (Cupcake) e 1.6 (Donut), che ricevendo decine di e-mail da parte di utenti ogni giorno, ma tentativo dopo tentativo abbiamo trovato un periodo di tempo in cui Google ( temporaneamente) aveva disattivato lo stupido limite e quindi il nostro software è stato rilasciato e pubblicato su tutti i dispositivi: swish meno male!

Ieri , 3 Luglio 2010, abbiamo rilasciato una nuova versione del Bluetooth File Transfer (Android) v.3.10: ma non compariva sui device con Android 1.5 (Cupcake) e 1.6 (Donut). Ma porca put?#!, questa volta dobbiamo investigare pi√Ļ a fondo!¬†Eravamo quasi sicuri che Google stava censurando tutte le applicazioni Bluetooth per attaccare specificatamente ¬†il nostro software , 3 ¬į posto nella categoria “Comunicazione” per 10 mesi, ma dovevamo trovare una prova.¬†Grazie alla nostra esperienza passata di “2 settimane di boicottaggio”, attraverso la creazione e la pubblicazione di applicazioni di trova-bug, abbiamo creato 2 semplici ma efficaci applicazioni di test chiamate Test YES e Test NO, entrambe compilate per l’SDK level 4 (Donut), ¬†al fine di smascherare il piano di Google.¬†Ecco un breve riassunto di questi programmi:

  • Test YES: il manifest contiene tutte le ¬†uses-permission disponibili ,per un totale di 102 permissions.
  • Test NO: ¬† il manifest contiene tutte le¬†uses-permission eccetto BLUETOOTH e BLUETOOTH ADMIN, per un totale di 100 permissions.

Beh, che ci crediate o no, questo √® il risultato prevedibile per l’Android Market, dopo la pubblicazione:

  • Test YES: l’applicazione non √® visibile su Android 1.5 (Cupcake) e 1.6 (Donut);
  • Test NO: ¬†l’applicazione √® visibile da tutti.

Ergo, qualsiasi applicazione con ¬†BLUETOOTH o BLUETOOTH_ADMIN permission nel manifest, non appare nell’ Android Market!!!

Se avete ancora dubbi circa la censura applicata da Google sulle applicazioni Bluetooth, prima di tutto si possono scaricare queste 2 applicazioni di ¬†test, apportare alcune modifiche, compilare e pubblicarle da soli, quindi osservare i risultati sul market Android.¬†Inoltre, √® possibile cercare le applicazioni¬†“Test SI” e “Test NO” , rilasciate sotto la nostra ragione sociale “medieval software”, e si noter√† che Test NO √® visibile ovunque e TEST YES non √® visibile sui vecchi smartphone con Android 1.5/1.6.

Ecco alcuni screenshot, giusto per evitare un probabile messa a tacere da Google:

Questo post √® lungo abbastanza, ma molti di voi probabilmente gi√† avranno capito le conseguenze commerciali dell’applicazione di questo tipo di censura.¬†Nota, non abbiamo ancora ricevuto alcuna comunicazione ufficiale da Google, n√© scuse: stiamo perdendo punti in classifica, download e clienti ogni giorno e noi non sappiamo perch√©!¬†Abbiamo un sacco di domande, per esempio: “Perch√© solo le autorizzazioni per il Bluetooth sono state censurate?”, ma nessuno potr√† realmente risponderci…

Ci auguriamo che molti sviluppatori l√† fuori sono ora consapevoli di ci√≤ che sta accadendo sul mercato Android. Ora siamo pronti a condividere pubblicamente la nostra esperienza estremamente negativa di oltre 1 anno di sviluppo su Android, e siamo quasi certi che aziende come Apple o Microsoft sono felici di sentire la nostra storia e scrivere una “storia di insuccesso”.¬†Google ha calpestato i nostri diritti senza una ragione, al momento (3 luglio 2010), la nostra applicazione √® l’unico software che fa uso di Bluetooth buttato fuori dal mercato Android.¬†Forse √® una forma di razzismo nei confronti delle persone italiane? Non vi piace il ¬†medioevo?¬†Chi lo sa?

Vogliamo ringraziare tutti gli utenti e traduttori che ci hanno sostenuto su Android nel corso di quest’anno: siete stati il carburante del nostro motore!

Share

luglio 9, 2010 ¬∑ admin ¬∑ No Comments
Posted in: Android, Tecnologie

Leave a Reply